Il forum degli sposi lombardi

Moderatore: Lulan

Ultimo aggiornamento 1 nov 2009, 15:09


  • 0

Re: Officina delle Fate - una storia vera

Messaggioda kynetia » 30 mar 2009, 0:42

ragazze... Sono delusissima, ho un magone che non riesco a dormire!
Queste fate sembravano tanto gentili e professionali, e invece ecco che si rivelano diverse :cry:
Aspettate che spiego.

Giovedì alla prova mi han proposto il velo "col cappuccio" ma aveva dettagli che nn mi piacevano. E allora mi son messa a cercare altri negozi dove poter comprare o magari noleggiare solo il velo, ma fatto come dico io.
Nella ricerca mi sono imbattuta in un sito di un negozio di vestiti da sposa economici ... Be' tra le foto ce ne era uno IDENTICO AL MIO!
:shock:
Siccome il mio abito l'ha disegnato una delle "fate" (me l'hanno anche presentata), ci sono rimasta di m. vedendo che era stato copiato!
E così, avendo delle domande da fare sul famoso velo, ho mandato nella mail anche il link di quel vestito scrivendo "Guardate qua, è proprio come il mio - specialmente la gonna!"

Risposta?
Praticamente mi hanno attaccata, "mi stupisce che lei possa vedere una somiglianza tra il suo abito e quello della foto" (IDENTICI) e giù a spiegare che il loro è molto meglio di quello del negozio economico (dove non ho mai messo piede, tra l'altro) come x dire che sono un'ignorante e non ci capisco niente di vestiti.
Ma scusate, che risposta è? Sarà mica colpa mia se glie l'hanno copiato!?
E poi la conclusione "spero con questo di non dover più parlare di costi" ...Eeehh?
:shock: :x Io ci sono rimasta malissimo, chi parlava di costi!?

E tanto prese dalla loro arringa, NON HANNO nemmeno RISPOSTO ALLE MIE DOMANDE SUL VELO! :(

In sostanza credo che le fate mi abbiano fatto dei bei conti in tasca e abbiano tratto la conclusione che sono povera. E così, come tanta gente del loro mestiere, hanno assunto il solito tono "dall'alto verso il basso" di chi vende capi costosi, per umiliarmi.
In che altro modo si spiega la frase di cui sopra?...

Guardate sono veramente offesa, ma come si permettono!? Ebbene si, non sono benestante: se fossi ricca non sarei andata nel loro OUTLET, ma in un negozio che vende a prezzo pieno!
E allora?? E' grazie a gente come me, che non può spendere 3000 euro per un vestito, che loro vivono. E le trattano così, le clienti?

Poi FORSE SBAGLIO, ma credo che ci sia un collegamento con un episodio di 2 mesi fa: avevo fatto notare, cortesemente (!!), che nel sito dichiarano di vendere abiti di outlet sotto i 1200 euro, e invece costano anche 1400. Avevo suggerito di correggere la cosa.
Non solo non l'hanno fatto, ma penso che si siano offese e se la siano legata al dito, vista la rispostaccia che ho appena ricevuto!
Be' anch'io x lavoro vendo, prodotti talora molto più costosi dei vestiti; e se per sbaglio pubblicizzo un prezzo errato, non solo correggo di corsa l'errore, ma col cliente mi prodigo di scuse! Invece loro No... Non mi pare professionale.
Bo... Sono molto scossa, scusate se mi sono permessa di condividere con voi la cosa!!!
Immagine
Avatar utente
kynetia
 
Messaggi: 387
Iscritto il: 3 apr 2006, 12:47
Scheda Sposi
Album Foto
  •  

  • 0

Re: Officina delle Fate - una storia vera

Messaggioda stellamarina79 » 30 mar 2009, 11:19

Ciao a tutte,
vi riporto un fatto spiacevole accaduto ad una mia amica che si è sposata venerdì, so che può succedere ovunque però vi direi di fare molta attenzione.
Ora lei oggi è partita per il viaggio di nozze per cui io farò solo un riassunto di quanto le è accaduto.
Fate molta molta molta attenzione!
Lei ha comprato un abito Galvan alla officina delle fate, per la bellezza di 2200 euro, e fin qui va bene nel senso che loro non sono solo outlet.
Ora a parte che appena l'ha scelto le hanno fatto versare la metà del costo e un paio di mesi dopo l'altro 30%...alla prima prova avevano sbagliato la misura, alla seconda prova nuovamente la misura era sbagliata e non solo il corpetto era tagliato storto...
Il che non sarebbe stato un problema se non fosse che la terza prova gliel'hanno fissata per il 24 marzo e lei si è sposata il 27!!!!!Potete immaginare l'angoscia con cui è andata a fare la terza prova che doveva essere la definitiva..considerando che ancora non aveva avuto modo di vederselo indosso correttamente...
Indovinate un po'?Quando è andata il 24 l'ha provato e si è accorta che avevano sbagliato facendole il corpetto più alto da un lato piuttosto che dall'altro!!! :twisted: :twisted:
Lei gliel'ha detto e loro "ah già è vero me ne accorgo anch'io!!!! e se lei non avesse detto nulla?????????
Cmw sia dalle 15 quando aveva l'appuntamento fino alle 19:30 sono state lì due sarte a modificarle il vestito per correggerlo!E l'unica cosa che hanno fatto a parte una scenata alla sarta per come aveva svolto il lavoro è stato di farsi dare da lei 200 euro invece delle 400 che mancavano al saldo!!ma vi sembra logico???Io mi sarei rifiutata di dargli altri soldi per come si sono comportati!
Lei era distrutta non ha fatto altro che piangere...
L'abito al matrimonio era bello ma...avendolo modificato il fretta e furia il corpetto era largo per cui ogni due per tre doveva tirarselo su perchè le scendeva...
Cosa dirvi?Per chi ormai l'ha scelto lì verifcate bene tutti i particolari e fatevi sempre fissare le prove con largo anticipo...
Ciao a tutte...
Immagine
stellamarina79
 
Messaggi: 388
Iscritto il: 19 giu 2008, 16:30
Località: milano
Scheda Sposi
Album Foto
  •  

  • 0

Re: Officina delle Fate - una storia vera

Messaggioda kynetia » 30 mar 2009, 12:24

Ma si Doppias, hai ragione: si compra un vestito, non la gente che lavora nell'atelier!
Devo concentrarmi su questo e farmi passare il magone: QUELLA persona che ha risposto alla mia email evidentemente non mi piace, è riuscita a umiliarmi quando io non avevo fatto niente di male... Ma CHI SE NE FREGA!?
:D
Il mio abito è bellissimo, questo è ciò che conta!
:mrgreen:
Immagine
Avatar utente
kynetia
 
Messaggi: 387
Iscritto il: 3 apr 2006, 12:47
Scheda Sposi
Album Foto
  •  

  • 0

Re: Officina delle Fate - una storia vera

Messaggioda Isabellee » 30 mar 2009, 12:47

KYNETIA: ricordati sempre che tu sei una cliente come tutte le altre. Né più, né meno! Oltre che una cliente che contribuisce a dar loro il loro pane quotidiano, sei anche un potenziale "passaparola" e pertanto, devono tenerti in considerazione. Certi toni, se sono quelli che hai descritto, non sono mai ammissibili.
Un abbraccio solidale. Isa
Avatar utente
Isabellee
 
Messaggi: 1085
Iscritto il: 10 nov 2008, 12:37
Scheda Sposi
Album Foto
  •  

  • 0

Re: Officina delle Fate - una storia vera

Messaggioda Isabellee » 30 mar 2009, 13:11

Ciao Sabrayna,
tutto bene??!!! Io sono di nuovo informatizzata....ed informata!
In bocca al lupo per il 15 aprile! Io avevo accompagnato lì due spose, devo dire che entrambe, si sono trovate bene. Però ciò non toglie che certi toni sono e restano comunque inaccettabili...Sono sicura del fatto che concordi! :D baci
Avatar utente
Isabellee
 
Messaggi: 1085
Iscritto il: 10 nov 2008, 12:37
Scheda Sposi
Album Foto
  •  

  • 0

Re: Officina delle Fate - una storia vera

Messaggioda kynetia » 30 mar 2009, 14:42

be' si... Quando andrò li x la prossima prova, a maggio, chiederò "Chi di voi è Corinna?" e mi aspetterò le sue scuse. Se non me ne farà, ovviamente non proferirò parola (disprezzandola in silenzio).
Se invece mi dirà "Guarda, avevo frainteso la tua email, mi dispiace" sarò certamente felice di dimenticare la cosa e verrò qua a scrivere che è una persona gentile e c'era stato solo un malinteso (SPERIAMO!)

Per quanto riguarda "le tempistiche" credo che nessuno, in nessun negozio di questo mondo, dovrebbe essere tanto "fiducioso" da farsi fissare l'ultima prova a così poca distanza dal matrimonio!
#-o Personalmente farò tesoro dell'esperienza di quella ragazza e agirò di conseguenza! ...Ma dovrebbero farlo tutti, in qualsiasi atelier si siano rivolte, no? :wink:
Immagine
Avatar utente
kynetia
 
Messaggi: 387
Iscritto il: 3 apr 2006, 12:47
Scheda Sposi
Album Foto
  •  

  • 0

Re: Officina delle Fate - una storia vera

Messaggioda stellamarina79 » 30 mar 2009, 19:40

Le tempistiche non le ha scelte la mia amica purtroppo!
Lei convive da 10 anni per cui non ha organizzato come molte di noi di sposarsi un anno prima.
IL vestito l'ha scelto a Novembre e le hanno appunto detto che glielo avrebbero fatto fare su misura.
L'hanno chiamata la vigilia di Natale per dirle che doveva pagare l'altro 30 % , e lei a parte rimanerci un po' male visto che erano d'accordo che doveva passare a Gennaio, cmq sia si aspettava degli auguri la vigilia di Natale e non un sollecito di pagamento!( a me ad esmpio la casa della sposa di porta venezia odve alla fine non ho neanche comprato l'abito..mi ha mandato un messaggio di auguri sia aal compleanno sia a Natale!).
A gennaio alla prima prova gli hanno fatto provare il vestito e non si sa come avevano sbagliato la misura :?: . La seconda prova gliel'hanno fissata a fine febbraio e anche lì lei ha provato il vestito e le cadeva oltre a farle difetto il corpetto perchè per stringerlo non si erano accorte e alcune pieghe erano rimaste cucite male!
Loro si sono scusate dicendo di non preoccuaprsi avrebbero risistemato tutto per la terza e ultima prova dove avrebbe anche ritirato il vestito, lei ha provato ad insistere ma gli hanno detto di stare tranquilla e non preoccuparsi...
Detto ciò è vero forse qualcuno con più carattere si sarebbe arrabbiato e avrebbe insitito ma lei era lì da sola perchè voleva fare una sorpresa a tutti ( e l'ha fatta ..il vestito era bordeaux!!) e quindi non è riuscita a farsi valere anche perchè è una ragazza molto timida e dolce.
L'ultima prova quando poi si sono messe a ricucirle il vestito l'ha accompagnata il futuro marito che chiaramente l'ha aspettata in un altra stanza e ovviamnete era più attento a consolare la mia amica che non riusciva a smettere di piangere più che incazzarsi con l'atelier!
Cmq sia sono d'accordo può capitare ovunque..io ho già deicso che romperò perchè le mie prove siano il prima possibile..sono una che va in ansia facilmente!
stellamarina79
 
Messaggi: 388
Iscritto il: 19 giu 2008, 16:30
Località: milano
Scheda Sposi
Album Foto
  •  

  • 0

Re: Officina delle Fate - una storia vera

Messaggioda Isabellee » 31 mar 2009, 8:48

Diciamo però anche una cosa: forse qualcuna se ne approfitta perchè sa che la futura sposa ci tiene da matti al suo abito e quindi, fanno un pò un gioco forza, da cui poi ne viene fuori che, in certi casi, prendono un tono modello "ti faccio pure un favore.." Non tutti, ovviamente, ma a volte capita...E NON E' COSI!
Avatar utente
Isabellee
 
Messaggi: 1085
Iscritto il: 10 nov 2008, 12:37
Scheda Sposi
Album Foto
  •  

Pagina precedentePagina successiva

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti