Cosa prevede la tradizione

Un matrimonio conforme alle regole che la tradizione impone, prevede il rispetto di tutta una serie di dettami in materia di abito...

Un matrimonio conforme alle regole che la tradizione impone, prevede il rispetto di tutta una serie di dettami in materia di abito della sposa e dello sposo.

Ad esempio, per quanto riguarda il colore dell’abito, per tradizione deve essere bianco, il bianco candido oggi è sostituito dagli avorio, dai rosa cipria e nelle forme più stravaganti dal verde pallido e dal crema.
Il velo è un altro elemento che, secondo tradizione, non dovrebbe mancare e che deve essere in perfetta armonia con il tipo di abito, di cerimonia e di ambientazione delle nozze e non deve essere mai più lungo di tre metri.
La sposa che sceglie l’inverno come stagione per le nozze, deve invece optare per una stola in pelo o in lana pregiata, arricchita magari da strass, tutto rigorosamente bianco.
Ricordatevi in ogni caso che, qualunque sia l’abito scelto, l’acconciatura, il velo, i guanti, il bouquet, devono essere in perfetta armonia e dare un’immagine di proporzione.

L’abito dello sposo, secondo la tradizione, è il tight.
Lo smoking invece è assolutamente vietato in quanto è un abito da sera più indicato per andare a teatro.
Gli sposi d’oggi scelgono il classico abito scuro, grigio o blu, gilè, camicia bianca, cravatta elegante e scarpe nere.
Un tocco di stile per la famiglia degli sposi è di utilizzare lo stesso fiore del bouquet della sposa per le boutonnieres.

Le damigelle e i paggetti si devono prevedere solo in nozze molto eleganti.
Le damigelle seguono la sposa sorreggendole il velo o la strascico che devono essere quindi abbastanza lunghi da giustificarne la presenza. Vestono abiti identici fra loro e dello stesso colore di quello della sposa. Tra i capelli, coroncine di perline o di fiori.
I paggetti precedono invece la coppia nell’entrata in chiesa e devono anch’essi essere vestiti in maniera elegante e uguale fra loro.

Le regole del galateo

Esistono delle regole, che è necessario conoscere, prima di iniziare i preparativi di un matrimonio. Semplici accorgimenti che, una volta appresi, semplificano la vita di spose divise tra partecipazioni da spedire, musica da scegliere per chiesa e ricevimento e tradizioni da rispettare.

Nei quattro redazionali che seguono viene fornita una panoramica sulle regole di base per un matrimonio perfettamente in linea con il “bon ton”.

Partecipazioni e inviti: quando e come spedirli
Le partecipazioni si spediscono a tutti coloro che si vuole siano presenti alla cerimonia in chiesa o in Comune. Gli inviti sono solo per i partecipanti al banchetto di nozze...
La disposizione ai tavoli al ricevimento
Affinché non vi siano momenti di disordine quando gli invitati giungono alla location, vi deve essere all’ingresso del locale un tableau mariage...
Regole e comportamenti per la riuscita di un buon ricevimento
Un matrimonio, per essere impeccabile, impone alcune "regole" da seguire, come quelle relative alla scelta del rinfresco...
La tradizione prevede che…l'abito da sposa
Un matrimonio conforme alle regole che la tradizione impone, prevede il rispetto di tutta una serie di dettami in materia di abito...