Il primo anniversario di matrimonio non si scorda mai. Ecco cosa regalarsi...

Quanto contano 365 giorni nell’economia di una vita insieme? Poco, secondo la matematica. Ma moltissimo per la vita di coppia. Il primo anniversario di nozze è un traguardo importante: simbolicamente parlando, “vale” molto più del secondo  o del terzo. Ecco perché molte coppie desiderano trasformarlo in un momento unico e speciale, quasi quanto il giorno del matrimonio, a cominciare dalla scelta del regalo. Potevano mancare i suggerimenti di Matrimonio.it? Ovviamente no!

UN PO’ DI RIPASSO. Il primo anno di matrimonio si festeggia con il termine di “nozze di carta”, anche se in alcuni Paesi viene titolato come “nozze di cotone” (in Italia sono il secondo anniversario). La tradizione di abbinare materiali diversi agli anniversari di nozze sembra derivare da un’usanza medievale tedesca, inizialmente riservata alle sole nozze d’argento e d’oro: all’epoca, raggiungere queste cifre aveva davvero un che di prodigioso! Con il passare degli anni, materiali e simboli si sono moltiplicati con l’intento di suggerire regali specifici per la sposa.

CARTA TRASFORMISTA... Dunque, stando alla tradizione, per il primo anniversario gli sposi dovrebbero regalarsi qualcosa “di carta”: una lettera d’amore, una poesia, un libro prezioso ma anche, volendo adattare la norma ai tempi moderni, il biglietto per un viaggio, un concerto o una mostra. Le variazioni sul tema della carta, però, sono molte di più. Avevate pensato, ad esempio, ad una preziosa penna stilografica da abbinare ad un blocco note personalizzato? E ad una stampa d’autore se siete amanti dell’arte? O ancora, al posto del biglietto, ad un calendario con le vostre foto di nozze più belle per entrare insieme nel vostro secondo anno? Per non parlare degli ebook-reader, versione 2.0 della vecchia carta.

… E NON SOLO. Esistono, poi, altri simboli legati alle nozze di carta, che possono servire da guida per chi desidera un regalo fortemente simbolico. Il fiore associato al primo anniversario, ad esempio, è la viola del pensiero, che può ispirare l’acquisto di gioielli o composizioni floreali. I meno superstiziosi (e le mogli più chic) possono anche optare per le perle di fiume, abbinate all’anno 1 sebbene secondo un’altra antica tradizione “portino lacrime”. Per finire, i confetti del primo anniversario sono rosa e il regalo moderno abbinato è l’orologio: perché non mixare le due cose e regalarle uno splendido orologio in oro rosa? Così il tempo scorrerà ancora più piacevole… almeno fino al prossimo anniversario!