Matrimonio in Agriturismo

Organizzare un ricevimento di Matrimonio in agriturismo può essere un'esperienza divertente e nuova, capace di regalare sensazioni uniche. Cibi genuini, tradizione, calore familiare e natura sono gli ingredienti giusti per un ricevimento "rurale" davvero

Il servizio è importante

Nella scelta del vostro agriturismo, state attenti non sottovalutare il servizio. Alcune strutture, se non debitamente organizzate, potrebbero trovarsi in affanno proprio su questo fronte. Informatevi dunque su come intendono organizzare il servizio ai tavoli e la cucina, questo per evitare di incappare in soluzioni improvvisate che potrebbero mettere in difficoltà lo svolgimento del vostro ricevimento di nozze. Un personale proporzionato al numero dei vostri ospiti e precedenti esperienze di matrimoni sono importanti segnali di affidabilità che è lecito pretendere da chi organizzerà il ricevimento del vostro "giorno più bello".

La raggiungibilità

In mezzo alla natura non significa sperduto tra i monti! Nella scelta della struttura, cercate di tenere presente anche quanto l'agriturismo è raggiungibile. E' matematico che una certa percentuale dei vostri ospiti si perderà per strada ed un percorso difficile non farà che incrementare il numero dei "dispersi". Se scegliete strutture in località isolate, cercate di valutare bene i tempi per raggiungerle in modo che il vostro ricevimento non venga penalizzato.

Le curiosità

Il ricevimento in un agriturismo può essere affiancato da numerose attività che potrete proporre ai vostri ospiti: un tuffo in piscina, qualche gioco all'aperto, una visita alla cantina dove si produce il vino, etc... Provate a vedere se l'agriturismo prescelto ha qualche caratteristica tale da renderlo ancora più indicato per il vostro ricevimento. Potrete così abbinare in modo felice un ottimo ricevimento ad un divertente "diversivo" che i vostri ospiti potranno apprezzare.

Se state pensando di organizzare un ricevimento nuziale in agriturismo, può essere utile tenere presente alcuni suggerimenti utili per fare la scelta giusta.

Il periodo giusto

L'agriturismo è sinonimo di natura e vita nel verde: per questo va da sè che il periodo migliore per organizzare un ricevimento inizia con la primavera e termina in autunno, quando le giornate sono più lunghe e la temperatura più mite. Questo vi permetterà, tempo permettendo, di godere appieno della natura che circonda l'agriturismo.
Alcune strutture sono organizzate anche per offrire un ottimo ricevimento nuziale anche in primavera, autunno o addirittura in inverno. In questi casi però suggeriamo di valutare bene gli spazi coperti perchè è possibile che la temperatura, specie la sera, suggerisca di stare all'interno. Un matrimonio in agriturismo in pieno inverno è raro ma non per questo da scartare a priori: cenare al tepore dal camino può essere un'esperienza decisamente romantica!

La cucina autentica

Di norma l'agriturismo propone un menu all'insegna della tradizione del territorio e composto, almeno in parte, da prodotti propri. Questa è la sua caratteristica: evitate quindi di chiedere piatti improbabili della nouvelle cousine! Primi fatti in casa, carni nostrane, verdure dell'orto e dolci tipici sono quanto di meglio si può chiedere ad un agriturismo. Naturalmente non dimentichiamoci dei vini, specialmente nelle strutture agrituristiche dedite alla produzione vinicola, che sapranno proporvi quanto di meglio offre la loro cantina.