Anello di fidanzamento: consigli per scegliere quello più giusto

Se il giorno del fatidico “sì” è il coronamento del sogno di tutta una vita, c’è un momento che resta altrettanto indelebilmente nella memoria degli sposi: quello della consegna dell’anello di fidanzamento.

Foto: Anello cuore con pave di brillanti di Eros Comin

Anello di fidanzamento: una scelta personale...


Inizia in quell’attimo l’eterna dichiarazione d’amore, ed è normale che si scelga un “gioiello per sempre”.

 

 

 

Foto: Solitario di Edenly

 

NON ESSERE BANALI

Il mitico solitario (indipendentemente dai carati che variano a seconda del budget
disponibile) è spesso un approdo tranquillo. Ma la scelta non può essere scontata, va invece meditata.

Provate a pensare a quella volta che la vostra futura moglie si è espressa con entusiasmo davanti alla vetrina di una gioielleria. O a quell’occasione in cui si è dichiarata a favore o meno di un gioiello vistoso piuttosto che di un anello di classe ma discreto.

 

L’anello di fidanzamento è il vostro regalo, ma è prima di tutto per lei: non dimenticatelo. E anche per la  consegna, provate a valutare qualcosa di diverso dalla solita sorpresa a fine cena…

 

Foto: Anello di Orocapital