Anello di fidanzamento: sì, no o nì?

Anello di fidanzamento: sì,no o forse? Accettereste una proposta di matrimonio senza il simbolico anello? Come affrontare l'argomento con Lui?

Di solito è il protagonista indiscusso della proposta di matrimonio e del successivo annuncio di fidanzamento. E spesso arriva a destinazione proprio in questi giorni, in occasione della ricorrenza più romantica dell’anno, San Valentino.

Ma se il fatidico “vuoi sposarmiarrivasse senza il cofanetto della gioielleria? Ci sono donne che ucciderebbero per molto meno, ben sapendo che, volenti o nolenti, l’occhio altrui cade quasi sempre lì, all’anulare sinistro della futura sposa.

Se siete tra queste, il consiglio è parlarne apertamente con il partner senza paura di rovinare l’”effetto sorpresa”. Altro errore da non fare è quello di fingere indifferenza all’anello quando invece l’idea di non averlo al dito vi farebbe soffrire per tutta la vita: lui potrebbe ingenuamente prendervi in parola.

C’è poi il problema del senso di colpa al pensiero di tutte le spese che state affrontando, ed è decisamente comprensibile. In questo caso, però, potreste optare insieme per un anello low cost, magari rimandando l’acquisto “top” ad un futuro anniversario.

Commenta questa pagina e condividila con i tuoi amici!