Platino: caratteristiche e qualità

Sono sempre di più le coppie che scelgono il platino per l’anello di fidanzamento e le fedi nuziali, simboli del loro amore.

 

Il platino seducente ed estremamente prezioso è il metallo preferito dai grandi personaggi della storia. Anche se spesso definito "nuovo metallo", il platino ha infatti una storia molto antica. Frammenti di platino sono stati ritrovati nelle meteoriti che impattarono con la terra due miliardi di anni fa. Da allora questo raro metallo ha affascinato antiche civiltà, principesse e famose dive fino alle attuali star della musica e del cinema.

 

Considerato il metallo più prezioso tra tutti i metalli preziosi e fonte di forti emozioni, al platino sono stati attribuiti, nel corso dei secoli, diversi significati simbolici. Il platino infatti, è simbolo anche di integrità ed essenzialità, rappresenta l'amore forte e duraturo oltre che affascinare e sedurre. Per questo motivo, sempre più spesso, le coppie scelgono questo metallo per realizzare le proprie fedi nuziali o l'anello di fidanzamento.

 

 

Ecco una guida al platino per scoprirne caratteristiche e qualità:

- Puro. Il platino è puro, naturalmente bianco ha una luminosità naturale e non cambia aspetto e colore nel tempo, ma mantiene la sua originale brillantezza. Inoltre, è ipoallergenico e ideale anche per le pelli sensibili.

- Raro. Il platino è raro, anzi rarissimo. Sono stati individuati giacimenti di platino in pochissime zone della terra. Inoltre, è molto difficile da estrarre e da lavorare. Infatti, per poter ricavare pochi grammi di platino è necessario estrarre tonnellate e tonnellate di roccia.

- Eterno. Il platino è eterno, con brillantezza e resistenza che durano nel tempo. Rispetto ad altri metalli preziosi, la resistenza all'uso e la durata sono maggiormente garantiti. Anch’esso, come l’oro, si segna, tuttavia poiché si segna per compressione (e non per dispersione) non si consuma (e non perde peso). Al gioielliere basta una semplice lucidatura per restituirgli il suo splendore.
Il platino, grazie alla sua densità, non perde peso nel tempo, non si consuma ed offre garanzie superiori nell’incastonatura delle pietre: alcune delle gemme più preziose al mondo sono incastonate in platino.

- Versatile. Il platino è versatile, in quanto anche se il processo di realizzazione di un gioiello in platino richiede una capacità manifatturiera maggiore di un gioiello in oro, il platino offre, a chi sa farlo, possibilità espressive uniche, ideali per applicazioni straordinarie. Infatti, i più grandi creatori di gioielli, come Fabergé e Cartier, hanno sempre preferito lavorare con il platino.

 

 

 

Foto: la borsetta più costosa del mondo - Ginza Tanaka, Giappone


Come riconoscere il platino dagli altri metalli?

Il platino potrebbe essere scambiato con l'oro bianco in quanto molto simile. Ma il platino a differenza dell'oro bianco, che è una lega creata usando l'oro giallo, è un metallo naturalmente bianco che non perde la sua brillante luminosità. L'oro bianco infatti, per poter mantenere nel tempo il colore bianco deve essere di tanto in tanto riplaccato con il rodio.

Il platino inoltre, rispetto all'oro è molto più denso pertanto ha un peso specifico maggiore. Ad esempio, un anello in platino pesa circa il 40% in più rispetto ad un anello identico realizzato in oro.

Per legge tutti i metalli pregiati devono avere la punzonatura, cioè una sigla che dia la possibilità di riconoscerli, distinguerli e classificarli. In Italia il punzone per il platino è Pt950 e deve essere seguito dal punzone identificativo della azienda produttrice (sigla della provincia più numero identificativo del produttore);  possono inoltre esservi impressi anche il logo ed il marchio commerciale del produttore.

 



Perché il platino costa di più?

Il fatto che il platino sia così raro, il fatto che abbia un peso specifico maggiore e il fatto che il processo di realizzazione di un gioiello in platino richiede una più elevata capacità manifatturiera rendono un gioiello in platino un oggetto esclusivo e prezioso, pertanto anche il suo prezzo sarà più elevato rispetto a quello di un altro gioiello realizzato con qualsiasi altro metallo prezioso.