Bomboniera eco, chic o vintage? Scegli la tua preferita

Vintage, eco, utile, chic come sarà la tua bomboniera? Ecco alcune idee per scegliere il dono giusto da fare ai vostri ospiti.

Statuine, piattini, ciotoline: la bomboniera spesso rappresenta un problema più per chi la riceve che per gli sposi che la donano. Che, in fondo, scelgono oggetti secondo il loro gusto. Certo non a tutti magari piacciono, ma è il pensiero che conta, no? Dunque scagioniamo da ogni colpa l'ennesimo vasetto, ma diamo anche qualche idea a chi ancora non ha trovato il dono giusto da fare agli ospiti, che sia un ringraziamento per la loro partecipazione, ma anche il ricordo di un giorno indimenticabile.

Pensieri intellettuali
Un'idea molto raffinata è quella di regalare un libro che vi ha particolarmente colpito, per esempio una raccolta di poesie d'amore, oppure un romanzo legato in qualche modo alla vostra storia personale. Sulla prima pagina bianca scriverete i vostri nomi e la data delle nozze.
Anche un CD con la colonna sonora del vostro matrimonio sarà un pensiero gradito.
Molto di moda le piccole riproduzioni artistiche acquistate nei bookshop dei principali musei: gioielli, statuette, penne, blocnotes.

Proposte eco-friendly
Di stile zen le bomboniere bonsai: scegliete tra le varietà da interno come l'albero del tè, l'olmo cinese, il ficus benjamina. Una piantina di 10-15 cm costa circa 10 euro. Per i testimoni si potranno scegliere esemplari più grandi.
Su Internet si trova una grande scelta di scatoline graziosissime con semi da piantare o con nastri di carta speciale da interrare così com'è per far crescere i fiori.
Cuscinetti di lavanda profuma biancheria e barattoli di erbe da cucina tipo origano, timo, salvia e rosmarino sono piccole cose, ma sicuramente apprezzate da tutti.
Chi ama girare per sagre e mercatini artigianali può incontrare produttori di saponi, creme di bellezza, marmellate e specialità varie, di solito biologiche, che ordinate per tempo (in genere si tratta di piccoli artigiani che non tengono grandi scorte) e ben confezionate diventano bomboniere sempre molto gradite.

Idee vintage
Nei mercatini delle pulci, invece, si trovano facilmente oggetti trasformabili in originalissime bomboniere vintage: bicchierini da liquore, tazzine, set manicure, portaritratti, piccole trousse, vecchi pizzi, tovagliette ricamate. Se avete pochi invitati sarà bello donare a ognuno una bomboniera diversa, scelta appositamente.

Fai da te
Il punto croce è molto chic. Se avete mani d'oro pensate ad asciugamani ospite in tela aida con le vostre iniziali intrecciate ricamate a punto croce, un bel fiocco in raso (ovviamente in tinta con il ricamo e con l'ambiente del ricevimento) che trattiene anche il sacchetto di confetti ed ecco una bomboniera carina, utile e molto molto chic. Lo stesso potete fare con strofinacci da cucina (che abbiano però un bordo in tela aida che vi consenta di ricamare).

"Fai per loro"
Sono tante le associazioni che propongono scatoline o pergamene come bomboniere da donare agli ospiti per far loro sapere che nel vostro giorno più felice avete pensato a chi è più sfortunato. Bambini africani, che scampano alle mine, poveri e malati di ogni età: sono milioni nel mondo e sopravvivono grazie a piccoli gesti. Qualche esempio: 300 euro donati all'associazione Amref consentono di portare l'acqua in scuole e villaggi; 180 euro a Save the children permettono di acquistare 40 zanzariere pretrattate con insetticida per proteggere mamme e bimbi dalla malaria in Mozambico; 300 euro all'Unicef permettono di acquistare alimenti terapeutici per curare bambini affetti da malnutrizione acuta. E così tante altre associazioni, magari più piccole e sconosciute ai più. Ma non a voi, che avrete deciso di rendere partecipe della vostra gioia chi vi è vicino ma anche chi soffre.