Bomboniere per il matrimonio, cosa c'è da sapere

Se c’è una cosa che non dovete assolutamente dimenticare sono le bomboniere...

Le bomboniere per il matrimonio

Se c’è una cosa che non dovete assolutamente dimenticare sono le bomboniere. Potete lasciare nel cassetto le fedi, non invitare per sbaglio un parente di terzo grado, smarrire vostra suocera al ristorante (certo non iniziereste bene il rapporto coniugale in questo caso…), ma le bomboniere no. Ciascun invitato si aspetta un ricordo “concreto” del vostro matrimonio per ricordare questa importante celebrazione, magari da esporre nella vetrinetta di casa: chiamatelo affetto, chiamatelo ricordo sentimentale ma è così.

La confezione della bomboniera

Come avviene per le partecipazioni, i negozi specializzati mettono a vostra disposizione un vasto assortimento di bomboniere. Ciò non può che facilitarvi nelle possibilità di scelta, ma al tempo stesso complica la scelta effettiva. Un consiglio: le nozze sono vostre, parlano di voi e quindi cercate di personalizzarle il più possibile rendendole coerenti con l’atmosfera che ormai avete già ben in mente (dove vi sposate, come avete organizzato il ricevimento, che tipo di partecipazioni…).
La bomboniera richiama per tradizione il colore del vestito della sposa e gli addobbi floreali utilizzati durante la cerimonia. Al di là del colore potete davvero sbizzarrirvi sullo stile.
Se si opta per il classico, si deve ricorrere all’immancabile confezione di pizzo di confetti bianchi alle mandorle (cinque), accompagnati da un vassoietto, una scatolina o comunque un oggetto di un materiale a scelta tra porcellana, ceramica, cristallo, o argento. Ma non c’è solo il classico: esistono soluzioni per gli amanti dell’etnico, del retrò, del floreale… chi, infine, volesse coniugare il proprio matrimonio con un gesto di solidarietà può ricorrere a una delle cosiddette “bomboniere solidali” realizzate dal mondo dell’associazionismo.
Abbiamo segnalato la varietà di stili: la scelta dell’oggetto in sé lascia ancora più spazio alla fantasia. A prevalere è spesso l’estetica rispetto all’utilità: si ricerca il bello più che il funzionale. In ogni caso si può ricorrere a: vetri di Murano, Capodimonte, statuine, piccoli vassoi, soprammobili più o meno originali; cucchiaini, posacenere, agendine, portaritratti, utensili vari; infine libri di poesie, cd di canzoni o un ciondolo.

I tempi delle bomboniere

La preparazione delle bomboniere ha i suoi tempi, specie se gli invitati sono molti: per questo vi consigliamo di acquistarle all’incirca tre o quattro mesi prima del matrimonio.
La consegna avviene solitamente alla conclusione del ricevimento, o quanto meno al momento del commiato dell’ospite. Ricordatevi di distribuirne una per ogni nucleo familiare, mentre alle coppia di fidanzati vanno distribuite una per ciascuna persona.
Quanti non hanno preso parte ai festeggiamenti non devono essere ignorati: le bomboniere devono essere consegnati a tutti coloro i quali hanno partecipato a un regalo, mentre è buona cosa distribuire il sacchettino con i confetti a chi ha inviato gli auguri, per esempio via telegramma o per mezzo di fiori.

I confetti

Assieme alle fedi sono il simbolo del matrimonio, immancabili. Dolci di dimensioni ridotte a forma di seme, sono costituiti di un nucleo tradizionalmente di mandorla, ricoperto da alcuni strati di zucchero. Non solo mandorla, ma anche l’ormai classico cioccolato, persino canditi e pistacchio. Il colore per antonomasia è il bianco, anche se i più fantasiosi, come detto precedentemente, possono ispirarsi al vestito della sposa o agli addobbi floreali della cerimonia.
Per tradizione, è la sposa, accompagnata dallo sposo, a distribuirli durante il pranzo utilizzando un cucchiaio d’argento. Nulla toglie, per motivi di praticità, che i vostri ospiti si servano prendendoli da appositi vassoi,
I confetti però non sono solo sciolti, ma vengono anche raccolti in numero dispari (solitamente cinque) in un sacchettino di tessuto o di pizzo accompagnato da un biglietto recante i vostri nomi (il primo è quello della sposa) e il giorno delle nozze.

Commenta questa pagina e condividila con i tuoi amici!