Confettata per il matrimonio: idee per realizzarla

Gusto, colori e disposizione: ecco i segreti di una tradizione millenaria che risale ai Romani. E che, oltre alla mandorla, oggi si è arricchita di nuovi e stuzzicanti sapori.

Foto: cono portaconfetti by optimalkarten.de

Quella della confettata durante il matrimonio è una tradizione antichissima. Più dell'abito bianco, del riso e del bouquet. Risale infatti ai Romani, che cospargevano le mandorle di un impasto di miele e farina. Oggi, i tradizionali confetti si arricchiscono di forme, colori e soprattutto gusti diversi. Al punto che è possibile creare vere e proprie composizioni, in grado di lasciare un regalo indelebile agli ospiti.

 

Foto: confettata shabby by Wedding&co.rners - Torino

 

Un tavolo per loro
Cominciamo dalla logistica: sempre più spesso alla confettata viene dedicato un tavolo speciale, allestito per riunire armonicamente confetti di ogni tipologia, gusto e colore. L'importante, ovviamente, è che le decorazioni siano in tema con le altre scelte per il matrimonio.

Quanto ai gusti, ai classici confetti alla mandorla da alcuni decenni si sono affiancati quelli al cioccolato. Oggi, però, sono disponibili gusti davvero azzeccati come il cocco, la noce, il liquore e perfino lo champagne. Di grande successo quelli al cioccolato bianco, cui si sommano quelli al cioccolato fondente, al babà, all'amaretto, al limoncello e così via. C'è anche il gusto ricotta e pere e perfino quello alla coca-cola. L'ideale è di sistemarli in graziose ciotoline con un bigliettino che ne indichi il contenuto.

 

Foto: confettata in stile country chic by boho.weddings.com

 

Un'idea originale può essere la creazione di coni di carta, simili a quelli messi a disposizione per il lancio del riso ma più grandi, in modo che gli ospiti – ai quali certo il cibo non mancherà durante il banchetto nuziale! - possano portarsi a casa una sorta di golosa bomboniera-bis

Commenta questa pagina e condividila con i tuoi amici!