Scegliere, scrivere e recapitare le partecipazioni

Partecipazioni: questione di stile

Scegliere, scrivere e recapitare le partecipazioni di nozze può sembrare una vera e propria impresa. Partire con le idee chiare, però, non è impossibile: il segreto sta nella visione d’insieme.

Intonare il tipo di partecipazioni alle caratteristiche dell’intera cerimonia è un trucco semplice ma efficace. Se le nozze saranno eleganti e formali, è bene puntare su una partecipazione sobria e di stampo classico, curata ma senza fronzoli. Una carta preziosa, un carattere aggraziato, una busta con le iniziali: sono i dettagli a fare la differenza.

 

Ad una cerimonia dal sapore più country, invece, si intonano materiali e decori romantici, come la carta fatta a mano con inclusioni di fiori, oppure più rustici ed eco-chic, come la carta riciclata e tinta con colori naturali.

 

Grafica colorata e immagini spiritose (ma senza eccessi) saranno perfette se il matrimonio è informale e gli sposi giovani: si può scegliere di farsi disegnare un soggetto su misura, magari un ritratto stile cartoon, e riproporlo come tema anche su altri particolari, dai segnaposto ai biglietti di ringraziamento.

 

Le nuove tendenze, infine, strizzano l’occhio al vintage, come per abiti e accessori. Colori tenui e immagini d’antan piaceranno alle coppie più attente alla moda.