3 giorni per ritornare in forma prima delle nozze

L'addome gonfio e qualche chiletto di troppo possono essere sufficienti a creare qualche preoccupazione nella futura sposa. Matrimonio.it insieme ad una nutrizionista professionista ha studiato per voi una dieta facile e veloce che vi permetterà di tornare in forma prima delle nozze in soli 3 giorni.

Chi alle soglie del grande evento non si guarda allo specchio, magari di profilo, e non scopre che l’addome è un po’ gonfio, lo stomaco fa una pieghina e i fianchi tendono a tondeggiare? Allora scatta spesso l’insana voglia della dieta last minute fino al Sì per recuperare la silhouette perduta.

 

"E’ un errore", commenta Evelina Flachi, specialista in Scienza dell’alimentazione e nutrizionista, autrice del libro La Dieta Flachi (Rizzoli, 17,50 euro). "Per perdere chili ci vuole tempo, ma soprattutto una dieta personalizzata in base alle proprie esigenze. Chi riduce drasticamente le calorie proprio negli ultimi giorni prima delle nozze rischia solo di arrivare all’altare con il viso smunto e più affaticata che mai".

Per recuperare la forma basta un week end disintossicante che aiuta a cancellare i segni dell’ansia da preparativi e magari quel rotolino di ciccia in più dovuto alla fame nervosa che fa sgranocchiare qualunque cosa a qualsiasi ora del giorno.

La dieta dei tre giorni è stata creata apposta per le spose di Matrimonio.it da Evelina Flachi. "In tre giorni di regime calibrato non si dimagrisce, ma si può disintossicare l’organismo. Il che significa anche sgonfiare pancia e stomaco e perdere qualche etto per chi normalmente introduce 2000 e più calorie al giorno, dal momento che l’alimentazione proposta prevede 1200 calorie", precisa la nutrizionista.  

Prima di cominciare il week end, alcune avvertenze che dovrebbero valere sempre: "Bere almeno un litro e mezzo di acqua al giorno e salare il meno possibile, usando erbe, ma anche verdure come rucola, sedano e ravanelli per insaporire. Per condire sono concessi due cucchiai di olio al giorno", conclude Flachi.