Stop al batticuore

Il bel biancospino, appartenente alla famiglia delle Rosacee, è indicato nei casi in cui lo stress e il nervosismo provochino tachicardia.

I flavonoidi presenti nella sua formula hanno infatti un’azione antiaritmica e regolano il battito cardiaco.

 

Il biancospino può essere assunto sotto forma di tintura madre, sciogliendo trenta gocce nell’acqua 2-3 volte al giorno, oppure in compresse a base di estratto secco. La cura deve essere seguita per almeno due mesi.