Barcelona Bridal Fashion Week: i 15 trend per il 2017

18 mila visitatori, 260 espositori, 21 griffes, 500 modelli, 40 Paesi rappresentati. Si è chiusa con numeri da record la ventiseiesima edizione della Barcelona Bridal Fashion Week, appuntamento numero uno in Europa per la moda sposa. Dei sei giorni di sfilate ed esibizioni restano ora tantissimi spunti, che guideranno le scelte delle future spose fino alla primavera/estate 2017.

Tra i tanti marchi presenti, impossibile non citare i colossi locali come Pronovias e Rosa Clará - che hanno mandato in passerella abiti seducenti dalle linee fluide, pizzi e trasparenze - ma anche gli emergenti Jesús Peiró, Cristina Tamborero, YolanCris, lo statunitense Justin Alexander, i francesi di Cymbeline. Il 2016 ha segnato inoltre l’esordio di due talenti già ben noti al jet set internazionale, Naeem Kahn e Galia Lahav, star dei red carpets hollywoodiani.

Moda e stile, ma anche attualità: la BBFW è stata l’occasione per parlare delle “Millennials Brides”, le spose nate dal 1980 in poi, che secondo l’indagine Wedding Media International presentata durante la kermesse sono la prima generazione di spose totalmente digitali, pronte cioè a scandagliare il web in cerca di ispirazioni ben prima di approdare in un atelier.