Location per matrimonio civile: posti originali dove sposarsi

Se sognate un matrimonio civile all'aperto o in una location orignale, al di fuori del vostro comune, siete nel posto giusto!

Designed by Prostooleh / Freepik

In Italia il matrimonio civile può essere celebrato esclusivamente all'interno della casa comunale del proprio Comune di residenza o di altro Comune, se viene fatta la richiesta. Vengono concesse deroghe solo nel caso in cui uno dei due sposi sia impossibilitato, per infermità o per grave impedimento giustificato, a recarsi presso la casa comunale.

La crescente diffusione delle coppie che decidono di sposarsi in comune, però, ha spinto negli ultimi anni numerosi Comuni italiani a concedere l’utilizzo di luoghi pubblici di particolare bellezza, come ad esempio castelli, palazzi storici, ville di pregio o chiese sconsacrate, ma anche splendidi giardini e parchi per un matrimonio civile all’aperto.

Se state cercando una location diversa dal solito per la vostra cerimonia civile, quindi, la prima cosa da fare è informarsi presso il vostro Comune o i Comuni limitrofi circa l’esistenza di soluzioni simili. In caso contrario, niente paura: potete sempre pensare di sbrigare le formalità legali in presenza dei soli testimoni in Comune e poi rappresentare la celebrazione in presenza dei vostri invitati nel luogo che più vi piace. Questa modalità viene anche chiamata Matrimonio Laico-Umanista e lascia ampio spazio alla fantasia degli sposi, sia per quanto riguarda la personalizzazione della cerimonia che per la scelta del luogo più adatto. Eccone alcuni davvero particolari!

In barca.
Che si tratti di un antico veliero, una moderna motonave o un romantico battello, sono tante le alternative per sposarsi sul pelo dell’acqua, al largo delle nostre coste o solcando i nostri laghi. Le imbarcazioni che offrono la possibilità di sposarsi a bordo sono attrezzate per offrire di tutto, dalla sola cerimonia all’intera festa, con tanto di pranzo o cena placée, musica, danze e magari un tuffo di mezzanotte! Basta fare qualche ricerca online per trovare la soluzione più adatta alle proprie esigenze.

 

Foto: Globalevents Ricevimenti su Navi e Velieri - Caserta

 

In funivia.
Ebbene sì: se siete amanti della montagna e del brivido dell’alta quota, esiste anche questa opportunità. E non parliamo di una funivia qualunque, ma della Snow Eagle, la più grande del mondo, che con le sue due cabine da 160 persone e 72 metri quadrati permette di dire “sì” a volo d’aquila sul Bernina a partire dalla stazione di Chiesa in Valmalenco (Sondrio). 

 

Foto: Agriturismo La Fiorida - Mantello (SO)

 

Alla spa.
Se desiderate una cerimonia e un ricevimento all’insegna di pace e relax, spa e terme sono la location che fa per voi. Sono ormai numerose le strutture che si sono organizzate per offrire agli sposi e ai loro ospiti un vero e proprio “pacchetto completo”, che va dai preparativi della vigilia fino alle coccole rigeneranti del giorno dopo, con al centro cerimonia e ricevimento in perfetto spirito zen.

In un museo.
Dai templi di Paestum al Museo dei Navigli, dalla città museo di Vinci al Museo di Santa Giulia a Brescia: sposarsi in un museo non è mai stato così trendy. Oltre a essere indiscutibilmente scenografiche ed esclusive, queste soluzioni offrono anche la possibilità di un intrattenimento a tema, come visite guidate per gli invitati, e uno sfondo unico per un servizio fotografico d’autore. In più si sostiene il patrimonio artistico italiano. Meglio di così…

 

Foto: Palazzo Arese Borromeo - Cesano Maderno (MB)

Commenta questa pagina e condividila con i tuoi amici!