Dubbi sull'allestimento floreale? Chiedi ad Alberto!

Detto, fatto: Alberto Menegardi, flower designer e tutor tv, arriva su Matrimonio.it!

#ChiediadAlberto - FAI LA TUA DOMANDA



Cassette di legno, barili, bobine, vecchie scatole. Come un re Mida della botanica, tutto quello che tocca si trasforma in una cascata di petali e poesia. Stiamo parlando di Alberto Menegardi, flower designer tra i più apprezzati, nonché tutor d’eccezione della popolare trasmissione televisiva Detto Fatto, su Rai Due. Sono suoi i celebri sushi di fiori, i giardini verticali, nonché decine e decine di scenografici allestimenti per matrimoni e grandi eventi. Ed ecco la novità: la fantasia di Alberto è ora a disposizione delle lettrici di Matrimonio.it con una rubrica dedicata, Chiedi ad Alberto, per consigli e suggerimenti a tema floreale.

L’occasione è davvero ghiotta: il talento di Menegardi è quello di dare vita a vere e proprie opere d’arte vegetali, spesso realizzate con materiali riciclati, in assoluta sintonia con i gusti degli sposi. Le creazioni originali del flower designer di Caravaggio sono frutto di una storia di vita altrettanto alternativa, fatta di commistioni tra ambiti lavorativi molto diversi, dal florovivaismo alle passerelle, dalla metalmeccanica alla gestione di un pub. Ma il primo amore non si scorda mai, e così Alberto torna alla decorazione floreale prima per una società di catering, poi con un laboratorio individuale. Oggi fa parte anche della rete di impresa mb wedding che offe servizi legati al matrimonio.

Il successo nel salotto televisivo di Caterina Balivo è la conferma che mancava, e nel giro di poche puntate arriva anche la “promozione” a tutor fisso. E poi i viaggi, la partecipazione a fiere ed eventi, le interviste su giornali, radio e tv: da flower designer a flower star il passo è breve. E anche se simpatia e spontaneità danno una mano, il merito va certamente alle scenografiche composizioni vegetali firmate Menegardi.

Basta dare un’occhiata sulla pagina Facebook del designer, o nel ricco archivio Rai, per avere un’idea dell’incredibile poliedricità delle sue creazioni: si passa da eleganti e raffinati tralci nei toni pastello e nelle sfumature dei verdi, a sorprendenti lampadari a tema marino fatti di coralli, orchidee bianche, boules di vetro e bromelie blu, passando per bouquet coloratissimi di ogni forma e dimensione e scenografiche composizioni monocromatiche avvolte in fascine di legno, ripetute in scala ridotta anche a testa in giù appese al soffitto.

«Non ho fatto nessuna scuola di composizione – dice di sé Alberto Menegardi – In questo lavoro è indispensabile avere buongusto».

Il tocco innato del flower designer si esprime anche nelle creazioni fai-da-te da copiare a casa, come quelle realizzate per Detto Fatto. Qualche esempio? Il sushi di fiori con foglie di aspidistra, gerbere e roselline rosa – perfetto anche come segnaposto – oppure la cassetta di legno bianca con fiori e fragole “guarda e mangia” per decorare il buffet , abbinata alla glacette per champagne shabby chic realizzata con una vecchia pentola di alluminio, una coroncina di edera e mazzolini di rose.

Preparate carta, penna e colla a caldo: Alberto Menegardi è arrivato!

#ChiediadAlberto