Fiorista e preventivo: quali domande fare per addobbare un matrimonio

Componente essenziale di ogni matrimonio, i fiori sono l’addobbo romantico per eccellenza. Ma quanto incideranno - tra bouquet, allestimenti e centrotavola - sul vostro budget? Ecco le domande da porre al fiorista per scoprirlo!

Foto da instagram

Che matrimonio sarebbe senza i fiori? Dal bouquet ai centrotavola, passando per gli allestimenti floreali di chiesa e location, essi giocano un ruolo di primo ordine per creare quella irrinunciabile atmosfera romantica propria di ogni matrimonio che si rispetti. Proprio per questo, una delle preoccupazioni più grandi di chi dovrà mettere mano al portafoglio, è sapere quanto questi incideranno sul budget destinato alle nozze.

Foto: Harmony in flower di Monica Bellora

Per scoprirlo, una volta individuato il fiorista (se ancora non lo avete trovato potreste cercarlo tra i bravissimi professionisti presenti nel nostro database), occorre porgli delle domande che vi aiuteranno a capire innanzitutto se è lui il fiorista adatto alle vostre esigenze e stabilire poi l’ordine di grandezza della spesa.

Le domande per conoscersi 

Come fare a capire che quello che avete di fronte è proprio il fiorista adatto a voi, quello in grado di realizzare ciò che avete in mente per il vostro matrimonio? Innanzitutto testando la sua esperienza e la sua disponibilità con queste semplici domande:

- Quanti matrimoni hai allestito fino ad ora? Questa domanda è fondamentale per stabilire se, quello che ci sta chiedendo in termini di soldi, è giustificato da una reale e consolidata esperienza nel settore.

- Puoi mostrarmi qualche foto di tue realizzazioni legate alle nozze? Solo se scatterà il colpo di fulmine per i suoi lavori e per il suo stile potrete decidere che sarà lui l’uomo dei vostri fiori!

- Hai già lavorato nella location che abbiamo scelto per le nostre nozze? Sapere che il fiorista conosce bene la location della cerimonia e quella del ricevimento offre sempre un certo grado di tranquillità agli sposi.

FotoFloricultura cuassese

- Dovrai lavorare anche per altri matrimoni contemporaneamente al nostro e se sì hai un team di fiducia che possa portare a termine il lavoro come pattuito? E’ bene sapere subito se il fiorista sarà presente il giorno delle nozze e, in caso contrario, conoscere in anticipo con chi ci si dovrà interfacciare il giorno del matrimonio.

FotoFloricultura cuassese