Idee low cost per gli addobbi di Natale

 

Il Natale quando arriva arriva: vietato farsi trovare impreparati. Che si tratti o meno del primo da festeggiare come marito e moglie, la lista dei “compiti a casa” non cambia: i regali da fare, gli addobbi da preparare, pranzi e cene da organizzare… Il tutto con un occhio al portafogli.

Mettere in scena un Natale perfetto, caldo e avvolgente come una coperta di lana, non significa per forza spendere una fortuna. Semmai, sono le idee a fare la differenza.

L’albero di Natale sintetico, per esempio, si può sostituire con due alternative eco-chic: l’abete vivo, rigorosamente da ripiantare (da Ikea a 14,99 euro, rimborsati con buono spesa alla restituzione), oppure quello in versione sticker murale, che non occupa spazio ma cattura gli sguardi (online si trovano tantissime soluzioni a tema, anche per il presepe).

 

 

Foto: stickers murali di alberi di Natale. Immagini tratte dai siti: designmag e doki

 

Per i pacchetti, via libera al riciclo e alla creatività: ritagli di vecchie carte da regalo effetto patchwork, carta da giornale per gli amanti del black-and-white, ma anche della semplicissima carta da pacchi possono diventare super eleganti se confezionate con cura, con l’aiuto di nastri, pizzi, bottoni, rocchetti, spago e quant’altro suggerisca la fantasia.

 

 

 

Foto di: amo la casa; pane amore e creatività; greenme