Scegliere gli addobbi in base allo stile del matrimonio

Una guida per scegliere gli addobbi, i fiori e le decorazioni del ricevimento di nozze a seconda dello stile del vostro matrimonio.

Foto: dal sito wayneandangela.com

L’organizzazione di una festa di matrimonio non può prescindere dalla scelta degli addobbi e delle decorazioni, anzi l’”abito” del ricevimento è un aspetto fondamentale per il successo dell’evento stesso: tema e colori sono l’anima del banchetto di nozze.

Il tema non è obbligatorio, nel senso che si può fare un ricevimento anche senza la definizione di un tema in particolare, ma indicare un filo conduttore potrà rendere la giornata memorabile, oltreché divertente.

Che tema?

Si può scegliere un’atmosfera:

- country
- retrò/vintage
- shabby-chic
- classica
- moderna

Oppure si può puntare su un colore in particolare, sia per quanto riguarda gli addobbi e i fiori sia come indicazione per gli invitati, tipo: “indossate qualcosa di azzurro”. Un colore di tendenza, ad esempio, è il rosa, tipico dello stile Shabby-chic. Tutti i futuri mariti sembrano amare il verde, che abbinato al bianco è sempre molto elegante. Un altro colore che ha avuto un discreto successo nell’ultimo periodo è Il romantico lilla, ma, come si dice in queste occasioni, a ciascuno il suo…colore.

Volendo azzardare, poi, potreste estremizzare il concetto di festa a tema inserendo negli addobbi e nelle decorazioni un riferimento a:

- una corrente artistica
- un film
- una o più canzoni

Se la definizione di un tema per il matrimonio, come dicevamo, è facoltativa, un aspetto imprescindibile, invece, è quello dei fiori: non possono mancare!

Commenta questa pagina e condividila con i tuoi amici!