Alla scoperta della Thailandia con Emirates: l'itinerario, gli ultimi giorni

5° e 6° giorno:  Chiang Rai (Triangolo d’Oro) – Lampang


A Thaton, sul fiume Mekong, potrete osservare uno dei luoghi più suggestivi del paese, il triangolo d’oro, dove la Thailandia incontra il Laos e la Birmania e poi troverete il Wat Rong Khun  e il vasto complesso templare del Wat Analayo Thippayaram. A Lampang, invece, c’è il Wat Phra That Lampang Luang. Da qui proseguirete il viaggio verso sud per Sukhothai.

 
7° e 8° giorno: Sukhothai – Suphanburi – Bangkok 

 

 

Foto: Kampheng Phet

Da Sukhotai partirete per Kampheng Phet, che sorge sulle rovine di un'antica e maestosa città un tempo denominata Chakangrao, mentre a Suphanburi  visiterete lo stupendo tempio Buddista Wat Pa Lelai Worariharn.

Da Suphanburi tornerete a Bangkok e quindi in Italia.

Se, invece, la vostra destinazione è il mare, Emirates vola giornalmente anche a Phuket, la più grande isola della Thailandia situata nel mare delle Andamane. I voli per Phuket atterrano all'Aeroporto Internazionale di Phuket, a circa 32 km dal centro della città, raggiungibile in auto in 45 minuti.