Viaggio di nozze a settembre: 7 mete da non perdere

Mare o avventura? Tanti consigli utili sulle migliori destinazioni per una luna di miele a settembre... per tutti i gusti e tutti i budget!

Foto: Vanuatu by vanuatuescapes.com.au

Avete deciso di sposarvi alla fine dell’estate, e ora siete in cerca della destinazione perfetta per un viaggio di nozze da sogno a settembre? Ecco alcuni consigli sulle mete più adattte in questo periodo, per tutti i gusti e tutti i budget!

1. Viaggio di nozze nelle isole greche Isole greche.
Ecco una meta da riscoprire per la luna di miele: vicina all’Italia (e quindi low cost) ma non meno spettacolare di tante altre destinazioni più esotiche, la Grecia a settembre dà il meglio di sé regalando un clima estivo ma non rovente e un’ampia gamma di alternative per tour personalizzati tra mare, cultura e tradizione.

Le mete più gettonate sono quelle dell’antichità classica (Atene, Delfi, Corinto, Olimpia, Micene, Epidauro…) e le isole bianche e turchesi delle Cicladi (Santorini, Ios, Paros, Naxos), ma anche le più grandi Rodi e Creta e le meno frequentate (ad eccezione di Corfù) isole Ionie, tra cui spicca per bellezza Zante.

 

Foto: la bellissima isola greca Zante

 

2. Viaggio di nozze in Brasile.
Il periodo migliore per visitare gran parte del Paese è l'inverno, cioè i mesi che vanno da giugno a settembre, caratterizzati da temperature piacevoli (intorno ai 28 gradi) e cieli tersi. Punto di partenza ideale è Rio de Janeiro, la città del divertimento, con le spettacolari spiagge di Ipanema e Copacabana.

Da non perdere Sao Paolo, Porto de Galinhas con le sue spiagge protette dalla barriera corallina, l’anima moderna di Brasilia e quella nera di Salvador de Bahia, la potenza del Rio delle Amazzoni e quella delle cascate di Iguacu, che proprio a settembre sono più avvicinabili grazie alla minor portata d’acqua.

 

Foto: vista della baia di Rio de Janeiro


3. Madagascar.
Da alcuni anni è una delle mete più consigliate per i viaggi di nozze in settembre, perché coniuga il mare da sogno delle splendide isole Saint Marie, Nosy Tsarabanjina, Nosy Iranja e Mitsio, da esplorare in catamarano, con la natura rigogliosa e sorprendente della riserva naturale di Tsingy e del Parco Nazionale della Montagna d'Ambra, dove incontrare i celebri lemuri.

 

Foto: Madagascar

 

4. Mauritius. 
Acqua calda, mare limpido, niente umidità: quando in Europa finisce l’estate, a Mauritius comincia la stagione più bella, la primavera. Ai visitatori non resta che scegliere lo scenario naturale preferito: la bellezza aspra e selvaggia del Sud, le chilometriche spiagge da cartolina della costa orientale e nordoccidentale o i profili marini frastagliati del Nord, perfetti per gli sport acquatici? Il bello è che, non essendo ancora alta stagione, i prezzi sono ovunque più bassi, anche del 30%.

5. Namibia e Botswana.
Windhoek, Otavi Mountains, Kavago Region, Bwabwata game park, Chobe National Park, Makgadikgadi Pans, delta dell'Okavango, Kalahari desert. Se avete 15-20 giorni a disposizione a settembre, ecco una luna di miele alternativa che non vi deluderà, alla scoperta di paesaggi mozzafiato, ospiti di splendidi lodge a cinque stelle immersi nell’incomparabile natura africana.

 

Foto: Namibia - cascate ad epupa falls by turistipercaso.it

 

6. Viaggio di nozze negli Usa – South West.
L’archetipo del viaggio on the road è tutto qui: partenza da Los Angeles (e tappa d’obbligo a Hollywood), per poi perdersi negli spazi sterminati dell’Arizona, del Nevada, tra le luci di Las Vegas e davanti ai tramonti mozzafiato nella baia di San Francisco. Ovviamente senza dimenticare i meravigliosi parchi naturali come il Sequoia, lo Yosemite, lo Zion e la Death Valley.

7. Vanuatu.
Questo arcipelago dell’Oceano Pacifico, poco distante dall'Australia e dalla Nuova Caledonia, è ritenuto uno dei luoghi più felici del mondo. Le sue 83 isole, di cui 63 abitate, sono un vero e proprio paradiso terrestre, tra spiagge incontaminate, fondali mozzafiato e atmosfere coloniali. Il momento giusto per raggiungerle è settembre, quando la bella stagione è al culmine e quella delle piogge, da novembre ad aprile, ancora lontana. Unico neo, la lunghezza del viaggio: 28 ore circa più gli scali.