Domani mi sposo, ma di che colore farò la cucina?

Il personal trainer del colore e il simulatore virtuale online vi aiuteranno nella scelta della soluzione migliore per il vostro nido d'amore.

Il matrimonio, volenti o nolenti (si scherza ovviamente), porta due persone a vivere insieme e a condividere, quindi, una casa.

Certamente l'amore appiana tutte le divergenze, ma arredare e “colorare” un'abitazione è un'operazione molto delicata, soprattutto quando bisogna mediare tra i gusti di due teste che, a torto o a ragione, sono convinti che la propria visione delle cose sia la migliore.

Tra dipingere una casa completamente bianca e fare ogni parete di un colore diverso c'è di mezzo un mondo di alternative e il poterle verificare prima di metterle in pratica è un aiuto che i nostri genitori e i nostri nonni non hanno avuto.

 

Una parete marrone può piacere, ma magari abbinata ad un verde acido potrebbe urtare la sensibilità di molti. Per evitare, dunque, di fronte ad un palese errore di valutazione, i fastidiosi “te lo avevo detto”, affidatevi agli esperti e alla tecnologia.

Della serie: prevenire è meglio che curare e decidere gli abbinamenti di colore prima al computer è meglio che dover riverniciare.

Lechler, azienda italiana affermata a livello europeo nel mercato internazionale delle vernici, ha un brand rivolto proprio a questo tipo di esigenze: Chrèon.