L’ononide, la pianta amica dei reni

A provocare la formazione dei calcoli renali sono spesso le cattive abitudini: dieta squilibrata, scarsa assunzione di liquidi, obesità, sedentarietà.

Li si può prevenire anche grazie ad una pianta, l’ononide, da sempre utilizzata per aumentare il volume urinario, ridurre la renella ed espellere i calcoli.

 

Ci si può preparare un decotto con 20 g di radice in un litro d’acqua in cui poi si infonderanno 5 g di semi di finocchio per 5 minuti. Il preparato, bevuto quotidianamente, eviterà la formazione di calcoli renali.