Cucina easy: idee facili e veloci per cominciare

I nostri consigli per passare da degustatrice dei piatti della mamma a cuoca per due!

La prima volta non si scorda mai. Anche quando si tratta di cucina. Passare da degustatrice dei piatti della mamma a cuoca per due non è, in effetti, un’impresa semplice per chi non è già avvezza ai fornelli. Ma con un po’ di impegno e le dritte giuste si possono fare (quasi) miracoli.

Naturalmente ci vuole un minimo di “strumentazione” di base. Una pentola alta per la pasta, un tegame basso e largo per risotti e verdure, una padella antiaderente per i secondi. E poi scolapasta, tagliere, coltelli ben affilati, qualche teglia da forno o da microonde, mestoli e altri utensili capaci di semplificare la vita, dal pelapatate ai piccoli elettrodomestici.

 

Foto: pentole Ballarini

 

In commercio, poi, esistono soluzioni super-semplici per principianti. I sacchetti per la cottura a vapore nel forno, anche già dotati di condimento in polvere, sono perfetti per sfornare polli alla diavola, spezzatini e perfino arrosti da chef navigato, senza fatica e in poco tempo (basta mettere la carne nel sacchetto e aggiungere le spezie sbattendo un po’). E aggiungendo le patate tagliate a pezzetti (o in alternativa la polenta espressa) si ottiene un piatto unico perfetto anche per gli ospiti.